La Lucanica, e le sue diverse legature
0
lucanica

La salsiccia lucanica è apprezzata in tutto il mondo, ed e l’alimento “simbolo“ della nostra regione, strettamente legata al nostro territorio e alla nostra identità culinaria. Per apprezzarne le qualità occorre sapere che, oltre all’eccellenza  della carne suina e al giusto equilibrio di sale ed erbe aromatiche per la concia, per  rendere il prodotto unico è molto importante il tipo di asciugatura ed il tipo di legatura. Quest’ultima si diversifica a seconda dei paesi lucani di produzione; in alcuni si utilizza il metodo di legatura ad anelli, che consiste nell’ intrecciare il budello nel punto in cui si desidera “strozzare“ la parte, girandolo su se stesso e creando la tipica catenella, molto bella da vedere e che consente una asciugatura ottimale del prodotto. In altri paesi della Basilicata l’usanza è quella dell’asciugatura a ferro di cavallo, dove la salsiccia è simile alla lettera “U”. Non ci sono differenze sostanziali tra i due tipi di legatura: infatti, rispettando tutte le procedure, ossia l’aerazione dei locali con la giusta temperatura per ottenere una stagionatura ottimale, entrambe le tipologie di legatura daranno dei prodotti eccellenti da gustare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail sarà nasconto

TOP

X