Ricotta salata

Ricotta salata

(0 customer reviews) 539 venduti

8,50

Spedizione Gratuita per ordini superiori a 59,90€

10 disponibili

Consegna prevista per 20/07/20
Quantità
Compara

Spesso acquistati insieme

ricotta salata + taralli-al-finocchio
Prezzo per entrambi:   12,50
Peso 0.350 kg
Confezione prodotto

GRAMMI confez

Ingredienti

modalità d' uso

,

Prezzo al Kg/lt/pz

spedito in

Giorni Spedizione

, , ,

La ricotta salata, comunemente chiamata ricotta secca, è un latticino magro a pasta semidura di colore bianco o avorio. Ottenuta in seguito a salatura a secco e stagionatura per circa due mesi. Solitamente disponibile in commercio in forma tronco conica dal peso variabile, è un eccellente ingrediente per ricette tipiche locali.

Deliziosa e gustosissima se grattugiata sui maccheroni o altre pietanze. La ricotta salata è un tipico formaggio di montagna, specialità della Lucania montana. Essa viene sottoposta a salatura una volta che i fiocchi, messi a essiccare in fuscelli di vimini, sono pronti per la stagionatura. La salatura avviene due volte al giorno per circa una settimana, durante la quale la ricotta viene rigirata e posta sempre negli stessi fuscelli finché non si indurisce.

Segue un periodo di 2/4 mesi su ripiani di legno per la stagionatura. Ideale per taglieri di formaggio o condimento  dei primi piatti.

 

Customer reviews
0
0 ratings
5 Star
0%
4 Star
0%
3 Star
0%
2 Star
0%
1 Star
0%
Reviews

There are no reviews yet.

Write a customer review

Be the first to review “Ricotta salata”

Artigiano

"Caseificio Lavanga"

 

LE ORIGINI:

Lavorare il latte è un’arte che nonno Ferdinando, capostipite della famiglia Lavanga, ha conosciuto molto presto, quando iniziò a produrre latticini utilizzando gli utensili di un tempo in legno e rame, con abilità e passione. Così, grazie alla lungimiranza di questo artigiano del latte, nel 1961 nasce a Tricarico,nel cuore della Basilicata, l’omonimo Caseificio Lavanga; da allora l’azienda si è distinta per professionalità e serietà dei maestri casari, puntando soprattutto sulla qualità della materia prima, e guadagnandosi nel corso degli anni un posto di rilievo nel mercato caseario locale. Il caseificio ha nel tempo diversificato la sua produzione di latticini, per soddisfare i gusti di ciascun cliente: mozzarelle, nodini, manteche, trecce, scamorze, ma anche ricotta, cacioricotta, caciocavallo (o provolone), anche nella tipica qualità “podolica”, molto rinomata e apprezzata. Ed è proprio quest’ultimo, il caciocavallo podolico, il fiore all’occhiello del caseificio Lavanga, dalla caratteristica forma a sacchetto bombato, prodotto con latte di vacca podolica, con l’aggiunta di solo caglio, sale e fermenti lattici. Questo tipo di formaggio si presta a un utilizzo molto speciale: il “caciocavallo impiccato “, una vera e propria prelibatezza, che consiste nel far sciogliere lentamente il caciocavallo appeso a una corda sulla brace ardente. Il formaggio rilascia tutti gli aromi derivanti dalla stagionatura del prodotto, ed è così pronto per essere spalmato sul pane. Il caciocavallo impiccato è  un rito antico della nostra regione, e grazie al caseificio Lavanga tale usanza è tornata in auge, guadagnando tanti consensi in tutta Italia. Infatti, grazie a questo prodotto, la fondazione Sapentia Mundi ha con ferito al Caseificio Lavanga i premi “La via della fede e dei sapori” e “ I sapori e gli odori d’autunno “. Premi meritati, dato l’obiettivo della famiglia Lavanga, costantemente rivolto a offrire l’eccellenza ai propri consumatori.

.

TOP

X