Quanta sensualità si nasconde dietro gli abbinamenti più semplici?
0
sensualità

La sensualità è come il silenzio, ti cattura senza parlare, e se si incontrano in una stessa serata cibi differenti ma dalla forte personalità, un tagliere di salumi ed un calice di vino, i gusti si abbinano, si mescolano, realizzando l’alchimia perfetta. Eh si, perché la sensualità altro non è che il piacere dei sensi, che si rivela piano piano, in un processo lento tutto da pregustare: prima guardando il ricco tagliere ricolmo di prelibatezze, appetitose e dai colori accattivanti, poi scegliendo con cura cosa assaggiare per prima. Infine,assaporare fino in fondo tutto il sapore antico dei salumi, accompagnando i prelibati bocconi con un ottimo calice di vino, corposo e di spessore. Ci può essere piacere più grande? Eccola dunque la sensualità, che è presenza, complicità, forza di tradizioni:salumi e vino, uniti nel rendere voglioso il nostro palato, complici nel rendere perfetta la nostra serata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail sarà nasconto

TOP

X